Mar10242017

Last updateLun, 23 Ott 2017 6pm

L'On. Merlo (MAIE) a ItaliaChiamaItalia: Fare in Parlamento un gruppo per gli italiani nel mondo

Italiachiamaitalia.it pubblica una video intervista con l'On. Ricardo Merlo, nel corso della quale il fondatore e presidente del MAIE afferma: "Oggi sarebbe importantissimo riuscire a fare un gruppo tutto nostro, composto da eletti all’estero e anche parlamentari italiani.

comments

Leggi tutto...

Agli italiani in Italia l'esenzione IMU, a quelli all'estero tanti Ordini del giorno

E' legge: gli italiani residenti in Italia non pagano la prima rata dell'IMU per la loro prima casa. E' infatti stato approvato al Senato il Decreto IMU in terza lettura.
Gli italiani all'estero invece continuano a pagare per la loro abitazione in Italia anche se non possiedono altri immobili in nessuna parte del mondo.
Sono arrabbiatissimi e non riescono a consolarsi col pacco alto così degli ordini del giorno presentati dai parlamentari che hanno eletto e da questi poi annunciati con gran clamore.

comments

Congresso PD, all'estero spuntano dovunque i Comitati per Cuperlo Segretari

Oggi, con un comunicato anche l'On. Gianni Farina si schiera con Cuperlo
Sono stati ufficializzati questo fine settimana nuovi comitati pro Gianni Cuperlo in Australia, Canada, Germania, Belgio e Inghilterra.

comments

Leggi tutto...

'Rubi lavoro a inglesi', italiano ucciso nel Kent

Aveva 19 anni, a Madistone studiava e lavorava in un ristorante. Aggredito a calci e pugni da 8 ragazzi del posto
Un diciannovenne di Nibionno (Lecco), Joele Leotta, e' stato ucciso a calci e pugni a Madistone, capoluogo del Kent da un gruppo di otto ragazzi del posto, tra i 21 e i 25 anni, che volevano impartire una lezione a lui e a un suo amico ''perché - questo il motivo come raccontato dal quotidiano 'Il Giorno' - rubavano il lavoro agli inglesi''.

comments

Leggi tutto...

Cinque saggi anti Circoscrizione estero indagati per truffa

C'erano una volta i Saggi di Napolitano che dovevano indicare quali riforme istituzionali fosse necessario fare. Su una cosa si trovarono d'accordo all'unanimità: abolire la Circoscrizione estero. La motivazione? Il rischio di brogli, truffe, manipolazioni, falsi.

Ebbene cinque di questi angeli del bene così preoccupati de evitare  brogli, truffe, manipolazioni e falsi son ora tra i 38 docenti universitari che risulterebbero indagati in tutta Italia dalla procura di Bari nell'ambito di una inchiesta su concorsi per docenti di prima e seconda fascia di diritto ecclesiastico, costituzionale e pubblico comparato.

Secondo quanto riportato da la Repubblica e la Gazzetta del Mezzogiorno, i coinvolti sarebbero Augusto Barbera (Università di Bologna), Beniamino Caravita di Toritto (La Sapienza di Roma), Giuseppe De Vergottini (Università di Bologna), Carmela Salazar (Università di Reggio Calabria), Lorenza Violini (Università di Milano).

Nel mirino dei pm baresi Renato Nitti e Francesca Romana Pirrelli ci sarebbe in particolar modo l'attività svolta dagli indagati in qualità di commissari in concorsi da ricercatore, associato e ordinario. Le contestazioni mosse nei loro confronti vanno dall'associazione per delinquere alla corruzione, dall'abuso d'ufficio al falso e alla truffa.

comments